Tuesday, November 30, 2021
No menu items!
  • Notizia
0 0

Oltre 400.000 americani hanno iniezioni di richiamo del vaccino contro il COVID-19

Must Read

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa...
Read Time:3 Minute, 6 Second

Almeno 400.000 persone negli Stati Uniti hanno ricevuto iniezioni di richiamo COVID-19 da quando le iniezioni extra sono state autorizzate la scorsa settimana, ha detto martedì l’amministrazione Biden.

“La nostra pianificazione e preparazione sui booster ha dato il via a un buon inizio”, ha affermato Jeff Zients, un coordinatore della risposta COVID-19 della Casa Bianca, ha detto ai giornalisti durante una conferenza stampa in diretta streaming.

Zients ha affermato che la maggior parte delle 400.000 iniezioni sono state somministrate durante il fine settimana e quasi 1 milione di persone ha programmato appuntamenti per ottenere il terzo vaccino Pfizer-BioNTech. Le collaborazioni dell’amministrazione con gli stati, le strutture di assistenza a lungo termine, i medici e le farmacie le hanno permesso di lanciare “immediatamente” booster dopo l’approvazione della scorsa settimana degli scatti da parte del governo federale, ha affermato Zients.

“Siamo partiti molto bene con la campagna di richiamo”, ha detto Zients. “Continueremo a lavorare con i nostri partner per eseguire in modo da poter fornire in modo efficiente ed equo la protezione aggiuntiva dei colpi di richiamo agli americani idonei”.

I Centri per il controllo delle malattie giovedì hanno dato il via libera al vaccino di Pfizer per le persone di età superiore ai 65 anni, le persone che vivono in strutture di assistenza a lungo termine e altri adulti con determinate condizioni di salute di base. I funzionari hanno anche spianato la strada ai lavoratori adulti ad alto rischio di contrarre il virus per ottenere booster. Gli americani idonei possono ottenere il terzo colpo almeno sei mesi dopo aver ricevuto il secondo.

La maggior parte degli americani vaccinati ha fatto il vaccino Pfizer, Secondo il centro per la prevenzione e il controllo delle malattie. Si prevede che i regolatori alla fine approvino una qualche forma di richiamo per coloro che hanno ricevuto i vaccini Moderna o Johnson & Johnson.

Nonostante la recente attenzione ai richiami, Zients ha affermato che l’aumento dei tassi di vaccinazione complessivi rimane la “priorità assoluta” del governo.

Di 77% degli americani adulti idonei hanno avuto almeno una vaccinazione, secondo statistiche federali, con circa il 65% considerato completamente vaccinato. Circa il 23% non ha ricevuto alcun colpo, ha detto il presidente Biden lunedì poco prima di ottenere il suo colpo di richiamo sulla televisione nazionale.

All’inizio di questo mese, un gruppo di esperti che consiglia la Food and Drug Administration ha respinto un piano che avrebbe reso disponibili i colpi di richiamo alla maggior parte degli americani perché non è chiaro come avrebbe rallentato sostanzialmente la diffusione del virus mortale, hanno affermato.

Gli esperti hanno esortato la Casa Bianca a concentrarsi sull’aumento delle vaccinazioni in tutto il mondo per limitare le possibilità che emergano varianti nuove e potenzialmente più mortali.

Zients ha affermato che l’amministrazione Biden è “incentrata sul laser per vaccinare più americani”, ma è anche determinata ad aumentare la capacità di produzione e spedizione per aiutare altri paesi a ottenere vaccini.

Negli ultimi 10 giorni, gli Stati Uniti hanno spedito “milioni” di dosi in Messico, Vietnam, Honduras, Sudafrica e Filippine, ha affermato Zients. Biden si è impegnato a spedire più di 1 miliardo di dosi in altri paesi entro il prossimo autunno, una frazione di ciò che dicono gli esperti è necessaria per salvaguardare il mondo.

“Questo virus non conosce confini”, ha detto Zients, “e debellare il virus ovunque protegge la nostra salute e la nostra economia qui a casa”.


Happy

Happy

0 %


Sad

Sad

0 %


Excited

Excited

0 %


Sleepy

Sleepy

0 %


Angry

Angry

0 %


Surprise

Surprise

0 %

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest News

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo regionale che ha accusato il...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa truppe al confine con l'Ucraina...

Pneumatici dei palestinesi tagliati nel teso quartiere di Gerusalemme

La polizia israeliana ha sparato e ucciso Khazimia a settembre, quando avrebbe tentato di accoltellare un ufficiale nella Città Vecchia di Gerusalemme. Abu...

La FDA autorizza Pfizer-BioNTech, i booster Moderna per tutti gli adulti

Ma David Dowdy, un epidemiologo della Johns Hopkins, ha espresso scetticismo sul fatto che i booster possano influenzare il corso della pandemia. "Se...
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -