Monday, November 29, 2021
No menu items!
  • Notizia
0 0

Dopo la sparatoria di “Rust”, il governatore del New Mexico chiede: perché le armi vere?

Must Read

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa...
Read Time:6 Minute, 4 Second

La fatale sparatoria della direttrice della fotografia Halyna Hutchins sul set del film “Rust” nel New Mexico ha provocato un’ondata di dolore e rabbia dall’industria cinematografica in crescita e affiatata dello stato.

L’incidente mortale, in cui l’attore e produttore di “Rust” Alec Baldwin ha sparato con una pistola che ha ucciso Hutchins e ferito il regista Joel Souza, ha attirato maggiore attenzione sul New Mexico, che è emerso come un hub per le produzioni cinematografiche e televisive con investimenti significativi da Netflix e NBCUniversal di Comcast Corp.

Il governatore del New Mexico Michelle Lujan Grisham, in un’intervista con The Times, ha detto che sta chiedendo a Hollywood di fare in modo che una simile tragedia non possa mai più ripetersi, nel suo stato o altrove.

L’ufficio di Lujan Grisham prevede di tenere sessioni di ascolto nelle prossime settimane con i leader che rappresentano i sindacati e gli studi dell’industria dell’intrattenimento per capire meglio quali cambiamenti possono essere apportati, ha affermato.

Lo stato può utilizzare “una serie di strumenti” per rendere i set più sicuri a livello locale, ha affermato, anche introducendo nuove normative sulle armi da fuoco e altri aspetti della produzione e sfruttando il redditizio programma di incentivi fiscali dello stato, che ha attirato i registi nello stato per anni .

Ma, ha detto, ciò che vuole veramente è che gli studi ripensino la sicurezza su tutta la linea, definendola un “problema industriale” piuttosto che un problema del New Mexico.

“Abbiamo una serie di strumenti, sia legali che normativi, che abbiamo a nostra disposizione”, ha affermato. “Funziona nel New Mexico, ma non funziona qui [in California], non funziona in Georgia, non funziona a Washington. Dovremmo risolvere questo problema al più alto grado possibile e impostare un invito all’azione”.

Non è chiaro quali azioni potrebbe intraprendere l’industria.

L’azienda dispone di solidi protocolli di sicurezza quando si tratta dell’uso di armi da fuoco che, se seguiti, prevengono incidenti come quello su “Rust”, secondo gli esperti. Le produzioni impiegano armaioli professionisti per gestire l’uso delle armi, anche se secondo la legge del New Mexico, non è richiesta la licenza.

Tuttavia, anche le pistole caricate a salve possono causare lesioni o morte, e le produzioni a volte tagliano gli angoli, creando un ambiente pericoloso.

Le autorità hanno recuperato circa 500 proiettili dal set “Rust”, inclusi proiettili a salve, proiettili fittizi e quelli che gli ispettori sospettano fossero proiettili veri, o proiettili veri, ha detto mercoledì lo sceriffo della contea di Santa Fe Adan Mendoza.

La sparatoria ha sollevato dubbi sulla decisione della produzione di assumere un armaiolo relativamente inesperto. L’armeria di “Rust” Hannah Gutierrez Reed, 24 anni, aveva lavorato come armaiolo principale in un solo film prima di ottenere il lavoro in “Rust”.

Gli avvocati di Gutierrez Reed, in una dichiarazione di giovedì, hanno affermato che “non aveva idea di dove venissero i proiettili dal vivo”. Avere proiettili veri sul set è una grave violazione del protocollo industriale.

“L’intero set di produzione è diventato pericoloso a causa di vari fattori, tra cui la mancanza di riunioni sulla sicurezza”, hanno affermato gli avvocati di Gutierrez Reed Jason Bowles e Robert Gorence nella dichiarazione. Quelle condizioni, hanno detto, non erano “colpa di Anna”.

Le indagini delle forze dell’ordine sono in corso e non sono state depositate accuse.

Ai funzionari dell’Ufficio per la salute e la sicurezza sul lavoro del New Mexico, gestito dal dipartimento dell’ambiente dello stato, è stato inizialmente negato l’accesso alla “Ruggine” impostata dalla sicurezza della produzione venerdì scorso, ma gli è stato consentito l’ingresso questa settimana, hanno detto funzionari statali.

Un rappresentante di Rust Movie Productions, la società a responsabilità limitata del film, non ha risposto immediatamente a una richiesta di commento. La società ha dichiarato di collaborare all’inchiesta.

I membri dell’equipaggio di “Rust” hanno detto al Times che, prima della sparatoria, diversi lavoratori sono usciti dal set per protestare contro quelle che hanno detto essere lunghe ore, lunghi spostamenti e lunghe attese per gli stipendi, nonché la mancanza di protocolli di sicurezza che hanno comportato molteplici scariche accidentali di armi prima dell’incidente mortale.

Lujan Grisham ha affermato che, oltre alla produzione di “Rust”, dovrebbero esserci gravi conseguenze per i datori di lavoro dell’industria dell’intrattenimento che eludono le regole di sicurezza.

“Hai una responsabilità, assumendo migliaia di persone”, ha detto Lujan Grisham delle società di produzione. “I giovani, proprio come negli sport professionistici, vogliono essere nei film, e se non stabilisci uno standard migliore per tutti, stai creando così tanti danni. E hanno l’obbligo di fare qualcosa al riguardo”.

La questione ha spinto alcuni, tra cui l’attore-regista Olivia Wilde, a chiedere il divieto totale di utilizzare armi vere per le produzioni. Gli studi stanno rivedendo le proprie politiche sulle armi da fuoco. Il senatore dello stato della California Dave Cortese (D-San Jose) ha detto che introdurrà una legislazione che vieterebbe le munizioni vere e le armi da fuoco in grado di sparare munizioni vere da produzioni cinematografiche e teatrali.

Mentre Lujan Grisham ha smesso di chiedere un divieto assoluto di armi da fuoco vere dai set cinematografici e televisivi, ha detto al Times che ha intenzione di interrogare i leader del settore sul fatto che siano necessarie. Effetti come i flash di museruola possono essere aggiunti a buon mercato in postproduzione, dicono gli esperti.

“Voglio che i professionisti del settore mi dicano, perché hai bisogno di armi vere?” ha detto Lujan Grisham. “E ora, guarda i rischi. Perdita della vita. Non riesco nemmeno a immaginare, questa povera famiglia. Allora perché non lo rimuovi? E le persone che saranno civilmente e potenzialmente penalmente responsabili per questi rischi? Perché una produzione che va avanti dovrebbe correre questi rischi?”

Lujan Grisham ha anche detto che valuterà se il New Mexico debba richiedere che gli armaioli siano autorizzati in quello stato.

Le richieste di riforma dopo la morte di Hutchins arrivano mentre l’industria cinematografica del New Mexico sta crescendo, fornendo una fonte di occupazione sempre più significativa.

La produzione nello stato ha totalizzato 623 milioni di dollari di spesa nell’anno fiscale conclusosi a giugno, più del doppio dell’anno fiscale 2020 – che è stato azzoppato dalla pandemia di COVID-19 – e un aumento del 19% rispetto al 2019. La produzione cinematografica e televisiva supporta circa 9.000 posti di lavoro in New Mexico, con uno stipendio medio annuo di $ 56.000, hanno detto funzionari statali.

Le principali produzioni filmate nello stato includono “Better Call Saul” di AMC Networks, il film Netflix “The Harder They Fall” e il dramma ABC “Big Sky”.

Netflix nel 2018 ha annunciato un accordo per acquistare ABQ Studios ad Albuquerque e si è impegnata a spendere 2 miliardi di dollari nello stato in 10 anni. NBCUniversal si è impegnata a spendere 500 milioni di dollari nel New Mexico in un decennio.


Happy

Happy

0 %


Sad

Sad

0 %


Excited

Excited

0 %


Sleepy

Sleepy

0 %


Angry

Angry

0 %


Surprise

Surprise

0 %

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest News

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo regionale che ha accusato il...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa truppe al confine con l'Ucraina...

Pneumatici dei palestinesi tagliati nel teso quartiere di Gerusalemme

La polizia israeliana ha sparato e ucciso Khazimia a settembre, quando avrebbe tentato di accoltellare un ufficiale nella Città Vecchia di Gerusalemme. Abu...

La FDA autorizza Pfizer-BioNTech, i booster Moderna per tutti gli adulti

Ma David Dowdy, un epidemiologo della Johns Hopkins, ha espresso scetticismo sul fatto che i booster possano influenzare il corso della pandemia. "Se...
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -