Monday, November 29, 2021
No menu items!
  • Notizia
0 0

Una causa per Astroworld da 750 milioni di dollari presentata per conto di 125 vittime

Must Read

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa...
Read Time:4 Minute, 53 Second

Una causa intentata per conto di 125 vittime nella tragedia della folla di Astroworld a Houston chiede 750 milioni di dollari di danni a Travis Scott, Drake, Apple, Live Nation e altri.

L’avvocato di Houston Tony Buzbee ha presentato la causa lunedì per conto di clienti tra cui la famiglia del ventunenne Axel Acosta, una delle 10 persone morte all’annuale festival hip-hop di Scott che ha anche causato centinaia di feriti.

La causa nomina Scott e Drake (che è apparso come interprete ospite) come imputati, insieme ai promotori di Live Nation e ScoreMore Shows; società di sicurezza Contemporary Services Corp., Apex Security e Valle Security Texas; e ParaDocs, l’azienda incaricata di fornire servizi medici al festival, tra gli altri. La causa nomina anche Apple, che ha trasmesso in streaming il concerto sul suo servizio Apple Music; l’etichetta discografica di Scott Epic e la sua etichetta Cactus Jack; e Harris County Sports & Convention Corp., che gestisce NRG Park.

“Quando Axel è collassato, è stato calpestato da coloro che combattevano per evitare di essere schiacciati”, sostiene la causa. “Mentre giaceva lì sotto una massa di umanità, morente, la musica è suonata e trasmessa in streaming – per quasi quaranta minuti”.

Un uomo con un microfono punta durante una performance.

Travis Scott si esibisce all’Astroworld Festival il 5 novembre 2021 a Houston.

(Amy Harris / Invision / Associated Press)

La causa di Buzbee afferma che nel primo pomeriggio “grandi gruppi presumibilmente composti da ‘malati’ [Scott fans] superano il numero richiesto di poliziotti e stanno già sfondando i cancelli e smantellando le barricate. La polizia inizia a discutere la possibilità di chiudere lotti e ingressi per cercare di controllare l’accesso all’evento”.

Entro le 20:00, “HPD [Houston Police Department] chiede agli autobus di spostare i detenuti a causa del gran numero di individui indisciplinati. Tenerli detenuti sul posto richiede che le risorse vengano sottratte ad altre misure di controllo della folla. È chiaro che il personale di sicurezza e la presenza della polizia sono stati gravemente sopraffatti”.

“HFD [Houston Fire Department] il personale fuori dai cancelli dell’NRG ha dichiarato un evento di vittime di massa alle 21:38″, continua la causa. “Nonostante questa dichiarazione, l’imputato Webster [Jacques Bermon Webster II, who’s known professionally as Travis Scott] continuò lo spettacolo per altri quaranta minuti, presentandosi ed esibendosi anche con l’imputato Graham [Drake]. Questi imputati hanno continuato a esibirsi, nonostante i racconti che i corpi senza vita sono passati attraverso la folla in piena vista del palco.

Un rappresentante di Scott ha dichiarato al Times in una dichiarazione alla fine della scorsa settimana che “Travis Scott e il suo team hanno esplorato attivamente percorsi di connessione con ogni famiglia colpita dalla tragedia attraverso i collegamenti appropriati. È sconvolto dalla situazione e desidera disperatamente condividere le sue condoglianze e fornire loro aiuto il prima possibile, ma vuole rimanere rispettoso dei desideri di ogni famiglia su come vorrebbero essere collegati”.

I rappresentanti di Epic Records e Apple non hanno immediatamente risposto alle richieste di commento sulla causa. Live Nation ha dichiarato in una dichiarazione: “Continuiamo a sostenere e assistere le autorità locali nelle loro indagini in corso in modo che sia i fan che hanno partecipato che le loro famiglie possano ottenere le risposte che desiderano e meritano, e affronteremo tutte le questioni legali al momento opportuno. .”

Buzbee scrive nella tuta, “Quando [Drake] accettato [Scott’s] invito ad esibirsi ad Astroworld 2021, [Drake] era ben consapevole del danno [Scott] aveva causato ai suoi spettacoli in passato. [Drake] era anche ben consapevole delle dimensioni e della volatilità previste della folla e della probabilità di incitamento”.

La causa fa riferimento a molti dei precedenti incidenti di Scott di incitamento a comportamenti pericolosi durante i concerti, inclusi due precedenti reati minori per incidenti nel 2015 e nel 2017. È in corso anche un’indagine penale sulle cause della tragedia.

“Axel amava la musica rap e adorava la formazione che avrebbe suonato all’Astroworld, ma quell’amore e quel sentimento non erano reciproci”, Buzbee ha detto in una conferenza stampa dell’8 novembre a Houston. “Certamente, né Travis Scott né i suoi gestori, entourage, manager, agenti, tirapiedi, promotori, organizzatori o sponsor si sono presi abbastanza cura di Axel da fare anche uno sforzo minimo per proteggere lui e gli altri al concerto.”

Nel frattempo, dozzine di cause legali sono state intentate per conto di spettatori di Astroworld feriti e deceduti.

L’avvocato Ben Crump ha annunciato una causa per conto della famiglia di Ezra Blount, un bambino di 9 anni che è stata la 10 vittima a morire per le ferite subite al festival. “La famiglia Blount stanotte è in lutto per la perdita incomprensibile del loro prezioso figlio”, ha detto Crump in una dichiarazione che annunciava la causa. “Questo non avrebbe dovuto essere il risultato di portare il figlio a un concerto, quella che avrebbe dovuto essere una celebrazione gioiosa”.

La famiglia del defunto Manuel Souza ha affermato nella propria causa contro Scott, Live Nation e altri che, “Tragicamente, a causa della motivazione dei convenuti al profitto a scapito della salute e della sicurezza dei frequentatori dei concerti, e a causa del loro incoraggiamento alla violenza, a almeno 8 persone hanno perso la vita e decine di altre sono rimaste ferite in quella che doveva essere una notte di divertimento”.

Maria D. Peña, la madre della vittima Rudy Peña, ha anche affermato in una causa che “Gli imputati sono responsabili delle lesioni e della morte di Rudy Peña. Sapevano o avrebbero dovuto sapere che il [conditions] non erano sicuri e presentavano un rischio irragionevole di danno per i frequentatori del concerto. Nonostante i rischi, hanno lasciato che lo spettacolo continuasse”.


Happy

Happy

0 %


Sad

Sad

0 %


Excited

Excited

0 %


Sleepy

Sleepy

0 %


Angry

Angry

0 %


Surprise

Surprise

0 %

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest News

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo regionale che ha accusato il...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa truppe al confine con l'Ucraina...

Pneumatici dei palestinesi tagliati nel teso quartiere di Gerusalemme

La polizia israeliana ha sparato e ucciso Khazimia a settembre, quando avrebbe tentato di accoltellare un ufficiale nella Città Vecchia di Gerusalemme. Abu...

La FDA autorizza Pfizer-BioNTech, i booster Moderna per tutti gli adulti

Ma David Dowdy, un epidemiologo della Johns Hopkins, ha espresso scetticismo sul fatto che i booster possano influenzare il corso della pandemia. "Se...
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -