Monday, November 29, 2021
No menu items!
  • Notizia
0 0

La Camera vota il piano di spesa sociale di Biden

Must Read

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa...
Read Time:8 Minute, 30 Second

I Democratici alla Camera hanno in programma di votare giovedì in ritardo su una misura radicale per rafforzare i programmi di rete di sicurezza sociale della nazione e iniziare a rispondere alla crisi climatica, una dimostrazione di progresso assolutamente necessaria per l’agenda legislativa del presidente Biden anche se deve affrontare più ostacoli.

Il voto atteso arriva dopo mesi di ritardi e negoziazioni tra i democratici moderati e progressisti della Camera, i Democratici del Senato e la Casa Bianca. Durante quel periodo, il prezzo totale è stato dimezzato a circa 1,7 trilioni di dollari, e alcune delle sue politiche più progressiste sono state tagliate o tagliate per ottenere il sostegno dei centristi.

Tuttavia, il disegno di legge sulla spesa sociale – che chiamano “Build Back Better” – farebbe avanzare numerose priorità che i progressisti hanno cercato per anni, inclusa l’espansione della copertura Medicare per includere gli apparecchi acustici, consentendo al governo federale di negoziare alcuni prezzi dei farmaci Medicare, implementando scuola materna per bambini di 3 e 4 anni e fornendo sussidi alla maggior parte degli americani per pagare l’assistenza all’infanzia.

Il rappresentante John Yarmuth (D-Ky.) l’ha definita “la legislazione più consequenziale per le famiglie americane dal New Deal”, promettendo che “revisionerà e reinventerà interi settori della nostra economia e società in modo che tutti, non solo quelli al top, beneficerà di un’economia in crescita”.

Ma quella revisione – così come il costo – ha suscitato forti rimproveri da parte dei repubblicani, che dovrebbero opporsi universalmente alla misura. Il leader della minoranza alla Camera Kevin McCarthy (R-Bakersfield) ha avvertito che la politica è così impopolare che i Democratici potrebbero perdere oltre 63 seggi alle elezioni di medio termine del prossimo anno se la adottassero.

“Questa è una vergogna assoluta”, ha detto il rappresentante Jason Smith (R-Mo.). Ha detto che alcune disposizioni prese in considerazione, come il congedo familiare retribuito e il ripristino di parte della detrazione federale sulle tasse statali e locali, andrebbero a beneficio dei ricchi a spese della classe media. “Cambierà l’America come la conosciamo”.

Dopo il passaggio alla Camera, il ddl andrà al Senato, dove probabilmente verrà modificato, magari in modo significativo, per ottenere il sostegno di tutti i 48 senatori democratici e dei due indipendenti. I Democratici alla Camera dovrebbero quindi votare di nuovo, il che potrebbe spingere il passaggio finale a fine dicembre.

Diverse questioni politiche rimangono irrisolte e dovranno essere affrontate prima del voto del Senato.

Il Senato dovrebbe togliere la disposizione della Camera per quattro settimane di congedo familiare e medico retribuito a causa dell’opposizione del senatore Joe Manchin III (DW.V.), un centrista chiave.

Il disegno di legge della Camera fornirebbe protezione dall’espulsione agli immigrati che sono stati illegalmente nel paese da prima del 2011 – una politica di immigrazione molto meno ambiziosa di quanto sperato dai Democratici. Non è chiaro se la proposta possa passare al Senato.

Il disegno di legge dovrebbe anche ampliare la detrazione federale sulle tasse statali e locali – ridimensionando una politica dell’era Trump che ha colpito molti californiani – ma c’è un conflitto significativo tra la Camera e il Senato su come farlo.

Il piano della Camera aumenterebbe il cosiddetto limite annuale SALT da $ 10.000 a $ 80.000 fino alla fine del decennio e lo riporterebbe a $ 10.000 per un anno nel 2031. Sens. Bernie Sanders (I-Vt.) e Bob Menendez (DN .J.) hanno un piano separato che esenterà semplicemente le persone da un tetto se il loro reddito scende sotto un certo importo, forse $ 400.000.

Nonostante il lavoro incompiuto, i Democratici della Camera sono ansiosi di fare uno spettacolo di progressi dopo settimane di incertezza sull’agenda di Biden.

All’inizio di questo mese, hanno abbandonato i piani per mantenere la spesa sociale legata a un altro sforzo: una misura per affrontare le strade e i ponti fatiscenti della nazione. Biden ha firmato il disegno di legge sulle infrastrutture all’inizio di questa settimana dopo che i democratici progressisti hanno ceduto alla loro insistenza affinché i due disegni di legge fossero votati insieme.

I progressisti hanno affermato che avrebbero riposto la loro fiducia in Biden per consegnare il voto al Senato, dove Manchin e il senatore Kyrsten Sinema (D-Ariz.) hanno già negoziato il disegno di legge in modo significativo rispetto al piano da 3,5 trilioni di dollari che i Democratici avevano previsto una volta.

Il futuro politico di Biden e dei Democratici del Congresso è legato ai due atti legislativi. Biden ha detto ai Democratici del Congresso in una riunione a porte chiuse il mese scorso che la sua presidenza e il loro controllo del Congresso potrebbero dipendere da come il pubblico vede lo sforzo. Quel pensiero ha assunto un’urgenza ancora maggiore mentre i democratici guardavano le elezioni governative della Virginia andare per i repubblicani e mentre i numeri dei sondaggi di Biden sono scesi sott’acqua.

I Democratici stanno già discutendo un’ampia campagna per vendere il pacchetto e assicurarsi che gli elettori sappiano che sono stati i Democratici a mettere in atto le politiche, alcune delle quali probabilmente saranno popolari.

Al fine di ridurre i costi, la maggior parte delle politiche sarebbe in vigore solo per pochi anni. Ciò lascerebbe un futuro Congresso – che potrebbe essere gestito dai repubblicani – e la Casa Bianca con la domanda se rinnovarli o lasciarli scadere, e probabilmente li configurerebbe come questioni della campagna presidenziale del 2024.

Il disegno di legge potrebbe anche segnare gli ultimi grandi sforzi legislativi per Pelosi, che ha affermato nel 2018 che non sarebbe stata relatrice oltre il 2022. Le disposizioni universali pre-K e l’assistenza all’infanzia, nonché le sovvenzioni rafforzate nell’Affordable Care Act, forniscono una pietra miliare alla sua decennale attenzione per i bambini e l’assistenza sanitaria universale.

Tra gli altri pezzi principali del disegno di legge c’è un’estensione di un anno del credito d’imposta mensile sui figli, che secondo le stime della Casa Bianca raggiungerebbe i genitori del 90% dei bambini in America. Fornirebbe copertura sanitaria alle persone povere negli stati che non hanno ampliato Medicaid sotto Obamacare, colmando il cosiddetto gap di copertura di Medicaid.

Tenta di affrontare il problema dei senzatetto finanziando le riparazioni degli alloggi pubblici e aiutando le persone a basso reddito a permettersi un alloggio, anche se si prevede che favorisca le grandi città con importanti progetti di edilizia popolare e non uno stato di edilizia popolare a bassa densità come la California.

Gran parte del conto sarebbe finanziato attraverso una tassa più elevata sugli americani che guadagnano oltre $ 400.000 all’anno, più un’imposta aggiuntiva del 5% per quelli che guadagnano più di $ 10 milioni – una politica che secondo le stime della Casa Bianca si applicherebbe allo 0,02% degli americani. Le grandi società dovrebbero affrontare una nuova tassa minima del 15% sui profitti che riferiscono agli azionisti.

Il Congressional Budget Office, che fornisce analisi economiche apartitiche per il Congresso, ha affermato che il disegno di legge aggiungerà 160 miliardi di dollari al deficit in un decennio. I democratici hanno affermato che il disegno di legge sarebbe stato neutrale rispetto al budget.

La Casa Bianca ha incoraggiato i Democratici a utilizzare la sua stima dei risparmi derivanti da una nuova politica dell’Internal Revenue Service, che secondo l’amministrazione genererebbe 400 miliardi di dollari di entrate, anziché la stima di 207 miliardi di dollari del CBO. La stima della Casa Bianca renderebbe neutrale il deficit di legge.

La disposizione dell’IRS – l’agenzia riceverà 80 miliardi di dollari nel decennio per rafforzare l’applicazione dell’evasione fiscale – è controversa in più di un modo. I repubblicani prevedono che i gruppi conservatori e la gente comune avranno maggiori probabilità di sottoporre a revisione le loro tasse in base alla politica.

I Democratici hanno in programma di far passare il disegno di legge sulla spesa sociale al Senato utilizzando un processo legislativo accelerato che elude un ostruzionismo del GOP. Ma il processo, chiamato riconciliazione, richiede che tutte le disposizioni aderiscano alle regole del Senato, principalmente che tutte le disposizioni riguardino il bilancio. Il processo di revisione del disegno di legge per le violazioni potrebbe comportare ulteriori tagli o riscritture.

I democratici hanno scoperto rapidamente che anche senza i repubblicani, elaborare il disegno di legge sarebbe stato difficile e dispendioso in termini di tempo. I disaccordi tra centristi e progressisti hanno impantanato i negoziati sul disegno di legge sulla spesa sociale. Sinema e Manchin, che hanno espresso preoccupazione per il costo e l’ampiezza del piano, sono diventati ospiti frequenti alla Casa Bianca per negoziare con Biden o il suo staff.

In un Senato diviso 50-50, i Democratici hanno bisogno di ogni voto per approvare la misura, dando a Manchin e Sinema una leva straordinaria. I progressisti hanno subito pressioni per rinunciare a molte delle loro priorità a lungo ricercate o rischiare di non passare nulla.

Sinema si è opposto al rollback del taglio del presidente Trump all’aliquota dell’imposta sulle società e al permesso a Medicare di negoziare una lista completa dei prezzi dei farmaci.

Il college comunitario gratuito è caduto nel dimenticatoio poiché il prezzo complessivo doveva scendere.

Manchin ha posto il veto al Clean Electricity Performance Program, che avrebbe incoraggiato i servizi pubblici ad aumentare il loro uso di energia rinnovabile attraverso una combinazione di pagamenti e multe.

Le disposizioni sul clima che rimangono investirebbero circa 500 miliardi di dollari in incentivi fiscali e sovvenzioni che tenterebbero di allontanare il paese dai combustibili fossili. È molto meno ambizioso di quanto i sostenitori sperassero, e mentre dicono che è la politica climatica più ambiziosa mai adottata, ha pochi concorrenti.

Mentre il confronto provoca disagio tra alcuni moderati e falchi fiscali, molti democratici hanno paragonato la portata e i finanziamenti espansivi del disegno di legge a quelli dell’era del New Deal.

Il leader della maggioranza Steny Hoyer (D-Md.) lo ha definito “un investimento straordinario, come dice il presidente, un investimento ‘cambiante generazionale’ nella vita dei lavoratori e delle donne medi in questo paese, e il loro accesso all’assistenza sanitaria, il loro accesso all’istruzione e all’accesso alle opportunità”.


Happy

Happy

0 %


Sad

Sad

0 %


Excited

Excited

0 %


Sleepy

Sleepy

0 %


Angry

Angry

0 %


Surprise

Surprise

0 %

- Advertisement -

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here

- Advertisement -

Latest News

Nella tradizione del Ringraziamento, Biden concede la grazia presidenziale a un tacchino; entrambi gli uccelli ottengono una tregua

Tuttavia, la tradizione di perdonare un tacchino non è diventata un evento annuale fino a anni dopo, quando il...

Il Nicaragua dice che lascerà l’Organizzazione degli Stati americani

MANAGUA, Nicaragua - Il governo del Nicaragua ha annunciato venerdì che si ritirerà dall'Organizzazione degli Stati americani, un organismo regionale che ha accusato il...

Il dibattito sulle armi nucleari in Germania tocca un nervo scoperto della NATO

Che cosa con il dittatore bielorusso Alexander Lukashenko che arma i migranti contro la Polonia, la Russia che ammassa truppe al confine con l'Ucraina...

Pneumatici dei palestinesi tagliati nel teso quartiere di Gerusalemme

La polizia israeliana ha sparato e ucciso Khazimia a settembre, quando avrebbe tentato di accoltellare un ufficiale nella Città Vecchia di Gerusalemme. Abu...

La FDA autorizza Pfizer-BioNTech, i booster Moderna per tutti gli adulti

Ma David Dowdy, un epidemiologo della Johns Hopkins, ha espresso scetticismo sul fatto che i booster possano influenzare il corso della pandemia. "Se...
- Advertisement -

More Articles Like This

- Advertisement -